Home » Eventi » Venerdì 3 luglio, riapertura spiaggia e Parco Sommerso della Gaiola

Venerdì 3 luglio, riapertura spiaggia e Parco Sommerso della Gaiola

Venerdì 3 luglio riapre il Parco Sommerso della Gaiola grazie all’intesa tra Comune di Napoli, Parco Sommerso di Gaiola, Ente gestore del Parco, autorità portuale e carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale.

Il Parco Sommerso è luogo della cultura dal 2004 eguagliato ad altri musei e parchi archeologici italiani, è altresì riserva marina dello Stato dal 2002.

L’intento è restituire alla cittadinanza e al flusso turistico un’area di grande valore naturalistico e culturale, per la complessità legislativa al fine di agevolare il percorso di apertura, tutti i protocolli contemplano le normative previste, per rendere l’area anche un luogo sicuro dove svolgere la balneazione.

Le modalità di comportamento per i fruitori sono strutturate nel rispetto di un bene pubblico e degli ecosistemi naturali.

Il divieto vigente è rigorosamente di:
– Non abbandonare rifiuti di ogni genere e vuoti a perdere nell’area
– L’obbligo per i fumatori di dotarsi posacenere portatile

Le modalità di accesso e di comportamento sono strutturate nell’ottica del principio “Zero Waste”, in linea con le finalità del Parco e tutti i principi culturali fondamento dell’Assessorato della tutela del mare e l’amministrazione tutta.

L’accesso è consentito esclusivamente su prenotazione attraverso l’APP resa disponibile dall’Ente gestore del Parco, diretto da Maurizio Simeone e scaricabile al seguente link:

La prenotazione dovrà essere effettuata anche per l’accesso in spiaggia con le seguenti limitazioni:

  • Massimo 75 persone (in contemporanea) per ogni turno previsto dall 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
  • Chiusura Parco ore 19.00
  • Le prenotazioni saranno attive dal giorno 02/07/2020

Autore: Fabrizio
Tags

Articoli simili