Home » Eventi » “SpeleoEvo”, un inedito percorso inaugurato al Maschio Angioino

“SpeleoEvo”, un inedito percorso inaugurato al Maschio Angioino

In occasione degli ultimi lavori di ripristino che hanno interessato il Maschio Angioino, l’associazione Timeline inaugura un inedito e nuovo percorso chiamato SpeleoEvo. Le ultime ricerche condotte dal gruppo di professionisti hanno portato alla luce un antica bombardiera aragonese del ‘400, trasformata successivamente dagli spagnoli in epoca vicereale e abbandonata in epoca borbonica.

Un “nuova” area sotterranea situata sotto la Torre San Giorgio, una delle cinque torri della fortezza costruita su volere di Carlo I d’Angiò nel 1266 e poi ristrutturato da Alfonso V d’Aragona, che regala ai visitatori un nuovo itinerario turistico, visitabile solo attraverso le visite guidate proposte da Timeline Napoli. L’itinerario sarà aperto al pubblico a partire dal 31 ottobre in occasione di Halloween, con l’iniziativaLa calata del Terrore”.

Il progetto SpeleoEvo raccoglie una serie di iniziative, non solo culturali ma anche sociali, come il corso “Calarsi in corda” per contrastare la dispersione scolastica e promuovere l’insegnamento della Speleologia (dalla tecnica ai supporti didattici).

Informazioni:

– Apertura al pubblico percorso SpeleoEvo:

31 ottobre

– Data evento “La calata del Terrore”:

31 ottobre 

– Ingresso (La calata del Terrore):

dai 12 anni in su

Contatti:

Da novembre su prenotazione obbligatoria al numero 331 745 1461.

Autore: Fabrizio
Tags