Home » Informazioni Turistiche » Riapre al pubblico Villa Jovis a Capri, la domus di Tiberio

Riapre al pubblico Villa Jovis a Capri, la domus di Tiberio

Il più grande sito archeologico dell’isola di Capri, ovvero la Domus di Tiberio, villa Jovis, riapre al pubblico dopo una chiusura durata anni e resterà aperta fino a dicembre, ospitando anche eventi e manifestazioni organizzare dal Comune.

 

La villa si trova sulla sommità del promontorio orientale e fu l’ultima residenza di Tiberio che vi si recò senza lasciare più l’isola. All’edificio si accede attraverso rampe di scale che salgono lungo il viale dei mirti. L’edificio è caratterizzato da ambienti molto ampi che conducono all’alloggio dell’imperatore, sull’estremo picco del monte e che dà sia sull’interno dell’isola che sul mare. Tiberio, infatti, viveva in una zona appartata dal resto del palazzo, in ben tre sale con ampie finestre e pavimenti in marmo.

Adesso la Villa Jovis è visibile con orari prolungati e chiusura invernale prevista per il 31 dicembre.

Anche altri siti capresi saranno aperti come ad esempio il Parco Astarita, la Villa Lysis, e il tempietto della villa Fersen di cui è previsto il restauro.

Villa Jovis via Tiberio, Capri (NA) info 081.8370381 – biglietto di ingresso 2 euro

Autore: Rosa
Tags

Articoli simili