Home » Storia di Napoli » Artigianato » Porcellane di Capodimonte – Laboratorio Artigianale di Giovanni Carusio

Porcellane di Capodimonte – Laboratorio Artigianale di Giovanni Carusio

Dal 1999 la ditta Carusio Giovanni è l’espressione dell’esperienza e della Tradizione di ben quattro generazioni di ceramisti napoletani di nome illustri quali Borrelli e De Bernardo (rispettivamente bisnonno e nonno del titolare) e del padre Giuseppe Carusio, impegnati nella realizzazione di prodotti tipici. Giuseppe Carusio vanta 50 anni di esperienza lavorativa, dapprima nelle più Importanti ditte di Napoli quali : Freda , Stile, De Palma, Majello e Mollica nelle quali ha acquisito varie specializzazioni tra cui: modellista formatore ritoccatore e fornaciante, e successivamente nella sua ditta poi passata al figlio, Giovanni Carusio. Questi, imparate le basi del lavoro dal padre, si specializza nella pittura e scultura, seguendo la propria attitudine. La ditta è impegnata da tempo nella produzione secondo i dettami tradizionali.

La produzione si distingue in:

– Composizioni Floreali per oggettistica e bomboniere

– Pendenti, orecchini e spille

– Arte Presepiale

– Statuine tra cui Pulcinella:la maschera tipica napoletana con varianti a tema (pizza, spaghetti, caffè, etc..)

– Animali di diverse specie e formato

– Lampadari, lampade e applique

– Specchiere e quadri

– Arte sacra

– Soggetti mitologici

– “Omaggi” ad opere e monumenti Storici

– Soggetti a tema per Natale , Pasqua e varie festività

Il prodotto finito è il risultato dell’ attenzione ai minimi particolari, nonché al rispetto delle norme dettate dal disciplinare della Legge 188/90 ( Marchio C.A.T. – Ceramica Artistica e Tradizionale ) ed in particolar modo all’uso dei colori ” a terzo fuoco ” con cui si garantisce l’ inalterabilità dei colori stessi.

Informazioni:

Indirizzo:

Via Ponti Rossi, 61 80131 Napoli (NA)

Tel. 081 744 10 76

e-mail: gcarusio@libero.it

www.porcellanecarusio.it

Autore: Fabrizio
Tags