Home » Informazioni Turistiche » Palazzo Fuga: apre un centro per i senza fissa dimora

Palazzo Fuga: apre un centro per i senza fissa dimora

«La Città di Napoli, entro fine anno, sarà dotata di un ulteriore centro servizi sociali diurno dedicato alle persone adulte in difficoltà presso l’ex Albergo dei Poveri. Si aggiungerà in questo modo un nuovo tassello alla serie di interventi che l’amministrazione comunale pone in essere per i cittadini fragili arricchendo la rete di servizi alla persona presenti in tutte le municipalità».

Lo rendono noto gli assessori Roberta Gaeta e Carmine Piscopo, promotori del progetto «Restituire la dignità», realizzato in collaborazione con il Rotary Club Napoli Nord Est. I lavori, per una superficie di circa 270 mq della struttura, sono stati finanziati per 74mila euro dalla Rotary Foundation mentre la restante parte a copertura dell’importo complessivo dei lavori di 130mila euro dal Comune.

Il progetto prevede la realizzazione di uno spazio di accoglienza diurno con servizi igienici e docce, divisi per uomini e per donne, ospitati in 3 locali situati a piano terra di via Tanucci, 9. Gli accessi alla struttura saranno consentiti esclusivamente nelle fasce orarie mattutina e pomeridiana, secondo turni stabiliti dagli operatori sociali che avranno in gestione la struttura e che seguono da anni i cittadini senza dimora. Pertanto, l’utilizzo del servizio sarà regolamentato da orari e appuntamenti prefissati e gli utenti saranno seguiti dal momento del loro ingresso, per tutto il percorso di utilizzo del servizio. «Il progetto si rivolge, così, alle nuove povertà. Siamo certi – concludono gli Assessori – di poter contare sulla sensibilità e sulla solidarietà del quartiere». Contestualmente, l’Amministrazione comunale sta lavorando con il Governo alla rifunzionalizzazione dell’intero complesso monumentale, per la realizzazione del già annunciato progetto Federal building.

Autore: Fabrizio
Tags