Home » Eventi » Museo Archeologico di Napoli: Riapre la sezione egizia insieme ai due storici giardini

Museo Archeologico di Napoli: Riapre la sezione egizia insieme ai due storici giardini

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, famoso per le sue raccolte di reperti greci e sopratutto romani provenienti dagli scavi delle città vesuviane, conserva anche un’eccezionale raccolta di reperti egiziani, la seconda in Italia dopo quella del Museo Egizio di Torino.
Si tratta di reperti provenienti da diverse raccolte private, i cui principali nuclei sono quello Borgia e quello Picchianti formatesi prima della spedizione di Napoleone in Egitto.

Il giorno 8 Ottobre 2016 la collezione, ormai chiusa da diversi anni per motivi legati al restauro degli oggetti e di consolidamento delle strutture, sarà riaperta al pubblico negli stessi spazi individuati fin dal 1864 e saranno riesposti gli oltre 1200 oggetti tra cui diverse mummie, stele funerarie,vasi canopi e moltissimi amuleti.
Il nuovo percorso sarà articolato per temi: la sala introduttiva è dedicata alla storia della collezione, quindi ognuna delle sale seguenti ad un argomento: Uomini e Faraoni, La Tomba e il Corredo Funerario, La Mummificazione, Il Mondo magico e religioso, La Scrittura, i Mestieri e l’Egitto in Campania. L’apparato didattico è realizzato in collaborazione con l’università L’Orientale.

Data: 8 Ottobre 2016

Ora: 8:00 – 17:00

 

Autore: Fabrizio
Tags