Home » Informazioni Turistiche » Keciàppizza: una nuova startup napoletana

Keciàppizza: una nuova startup napoletana

Keciàppizza è l’apecar itinerante della pizza napoletana. Nasce dall’idea di una coppia di giovani ragazzi napoletani, Andrea Marino e Roberta Puglia, compagni d’affari in questa nuova avventura imprenditoriale e compagni d’amore nella vita. Il progetto imprenditoriale itinerante ha preso corpo grazie alla loro genialità unita ai fondi per l’imprenditoria giovanile stanziati dall’Unione Europea ed erogati dalla società Sviluppo Campania tramite Garanzia Giovani.

Appassionata ed esperta di streetfood lei e pizzaiolo lui, hanno unito le loro passioni culinarie all’insegna del gusto e della tradizione della pizza napoletana. Il loro progetto era stato preannunciato mesi fa da locandine e flyer dalla particolare forma di un tre ruote con sfondo di pizza napoletana e sovrastato da una scritta in hashtag  #keciàppizza, invitando le persone a farsi una foto con il flyer e postarla sui social. L’iniziativa ha avuto ottimi riscontri su Instagram.

Da pochi giorni è attivo anche il sito del progetto dove è possibile chiedere un preventivo e scoprire i pacchetti proposti e gli eventi che vedono coinvolto Keciàppizza. Il 17 aprile, ad esempio, in occasione della Pasquetta, l’Arenile di Bagnoli ha organizzato un brunch di Pasquetta, coinvolgendo i migliori nomi dello streetfood campano tra cui Capatoast, Di Pinto Bakery & Bistrot e Keciàppizza.

Il target di riferimento di Keciàppizza è molto vario: eventi gastronomici, fiere, sagre, ma anche feste private, compleanni, Lauree, matrimoni, battesimi e inaugurazioni.

Il segreto di Keciàppizza è un mix di modernità e tradizione racchiuso in un’apecar tricolore – rosso, bianco e verde – i colori della bandiera italiana, ma anche i colori della regina delle pizze la Margherita e quindi potremmo meglio definirlo un tre ruote color rosso pomodoro, bianco fiordilatte/mozzarella e verde basilico. L’elemento strabiliante è la collocazione sull’apecar di un magnifico forno a legna rosso.

Si rivela sicuramente una scelta di successo usare un apecar in versione food truck: un’ape street food che non sia solo bella visivamente e dal design accattivante, ma anche pratica e funzionale, adatta a una vendita e un tipo di commercio itinerante ma di qualità.

A cura di Marianna Somma

Autore: Fabrizio
Tags