Home » Informazioni Turistiche » Dal MANN alla Basilica della Pietrasanta: Nasce La Via Dell’Archeologia a Napoli

Dal MANN alla Basilica della Pietrasanta: Nasce La Via Dell’Archeologia a Napoli

Via Costantinopoli è senza dubbio una delle strade più antiche e suggestive del centro storico di Napoli. Situata tra il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e Piazza Bellini, prende il nome dall’omonima Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli. La strada si trova appena fuori dall’antico tracciato di cardini e decumani, e vede sorgere diversi edifici monumentali e importanti rilievi archeologici, come il significativo tratto delle imponenti mura greche (proprio a Piazza Bellini) o la stessa Port’Alba, antico varco d’accesso, oggi completamente inglobata nel tessuto urbano.

Turisti e residenti hanno un motivo in più per percorrere questa strada… è nata la Via dell’Archeologia!

Da qualche giorno infatti, per tutti coloro che acquistano il biglietto di ingresso al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, sono in distribuzione dei coupon che permettono l’ingresso ridotto all’area sotterranea della Basilica della Pietrasanta – LAPIS Museum a soli 3 € anziché 10 €.

Un modo nuovo ed inedito per continuare la visita al MANN e ai tesori dei suoi depositi, che si estende con la mostra Sacra Neapolis. Culti, miti, leggende ospitata nei sotterranei della Pietrasanta. 150 reperti inediti provenienti dai depositi del Museo Archeologico di Napoli, prestati e mostrati al pubblico per la primissima volta. L’esposizione comprende la straordinaria stipe votiva di Sant’Aniello a Caponapoli e alcuni bellissimi esemplari di statuaria di età imperiale, che rappresentano un focus sui culti orientali nell’area del centro storico della Neapolis greco-romana. Il tutto in una suggestiva cornice offerta dagli stessi sotterranei dell’edificio basilicale, aperti al pubblico da meno di un anno. LAPIS Museum, a due passi da Piazza Miraglia, racchiude i resti di un’insula greco-romana, dell’originario Tempio di Diana, su cui è stata costruita la chiesa sovrastante, tratti di mura in opus reticulatummura greche, oltre ad una meravigliosa cava di tufo giallo napoletano che, secondo ricercatori dell’Osservatorio Vesuviano, è tra le meglio conservate del panorama partenopeo.

Informazioni:

Orari:
Lunedì – Venerdì: ore 10.00 – 20.00
Sabato – Domenica: ore 10.00 – 21.00

(la biglietteria chiude un’ora prima)*

Indirizzo:
Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta – Piazzetta Pietrasanta 17-18, 80138 Napoli

Tel. +39 081 192 305 65 | E-mailinfo@lapismuseum.com | Sito webwww.lapismuseum.com

Autore: Fabrizio
Tags