Home » Eventi » 21 Marzo 2018, “Giornata della disconnessione: come diventare vivi”

21 Marzo 2018, “Giornata della disconnessione: come diventare vivi”

21 marzo 2018
Giornata della disconnessione

LAssessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli promuove per il prossimo 21 marzo (primo giorno di primavera): LA GIORNATA DELLA DISCONNESSIONE: COME DIVENTARE VIVI, ispirata al vademecum per i lettori selvaggi di Giuseppe Montesano.

L’invito per quel giorno a tutti i cittadini napoletani e’ a spegnere smartphone, Tablet, computer, TV e tutti gli altri dispositivi di connessione digitale e fare cose insieme, comunicando, senza mediazioni di apparati tecnologici.

Andare in libreria, ad ascoltare musica, a teatro, al cinema ma in sala, a ballare, a recitare poesie o serenate o abbracciarsi, baciarsi, fare l’amore, stringersi la mano, fare girotondi, sfilate in costume, ecc.

Un appello è stato lanciato agli enti, agli istituti culturali, alle associazioni affinché aiutino l’Assessorato alla Cultura a creare occasioni di socialità culturale in questa giornata speciale. La risposta è stata entusiasta ma speriamo di ricevere ancora nuove adesioni da enti ed associazioni culturali ed anche dagli istituti scolastici.

FLASH MOB Yoga per la disconnessione
Sabato 17 marzo, ore 11,30 Galleria Umberto I:

In vista della GIORNATA DELLA DISCONNESSIONE: COME DIVENTARE VIVI, promossa dall’Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli per il prossimo 21 marzo (primo giorno di primavera) gli appassionati di yoga della nostra città si incontrano ed invitano tutti ad incontrarsi in Galleria Umberto I per un flash mob.

Ispirata al vademecum per i lettori selvaggi di Giuseppe Montesano, la Giornata della disconnessione è l’invito a spegnere smartphon, tablet, computer, TV e tutti gli altri dispositivi di connessione digitale e fare cose insieme, comunicando, senza mediazioni di apparati tecnologici. Andare in libreria, ad ascoltare musica, a teatro, al cinema ma in sala, a ballare, a recitare poesie o serenate o abbracciarsi, baciarsi, fare l’amore, stringersi la mano, fare girotondi, sfilate in costume, ecc.

L’invito dunque è a praticare lo yoga e la meditazione per dimenticare per qualche ora l’ansia tecnologica dei nostri tempi e a percorrere la via della disconnessione.

Il flash mob è organizzato dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in collaborazione con Yoga Napoli.

Programma 21 marzo 2018:

  • COMPLESSO SAN DOMENICO MAGGIORE – PIAZZA SAN DOMENICO MAGGIORE
    dalle ore 10.00

    Il ritorno del Piccolo regno incantato a San Domenico Maggiore
    Al Complesso di San Domenico Maggiore, dopo il successo invernale, torna “Il Piccolo Regno Incantato”, grande spettacolo dedicato alle favole, prodotto e organizzato da Volare Srl in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. L’apertura sarà proprio il 21 marzo, dalle 10 alle 19, in occasione della Giornata della Disconnessione. Con il claim “Se ci credi esiste”, “Il Piccolo Regno Incantato” sarà in scena fino al 22 aprile, con 30 attori che proporranno al pubblico uno spettacolo itinerante, trasportandolo, attraverso 15 scene tematiche allestite in uno spazio di 600 mq, nei mondi delle favole più belle di sempre: Cenerentola, I Tre Porcellini, Cappuccetto Rosso, Peter Pan, La Spada nella roccia, Pinocchio, Alice nel Paese delle Meraviglie, Biancaneve e Mary Poppins.
    Nella sua versione primaverile, “Il Piccolo Regno Incantato” propone anche “Le stanze della fantasia”, laboratori in cui i bambini esprimeranno la loro creatività ispirata al mondo delle favole e non solo.
    Fino al 20 marzo, collegandosi al sito ilpiccoloregnoincantato.com, sarà possibile acquistare i biglietti con una promo: € 10,00 (intero) e € 9,00 (ridotto; da 3 a 11 anni), senza diritti di prevendita.
    Ingresso gratuito per i bambini fino a 3 anni non compiuti.
  • GALLERIE DI PALAZZO ZEVALLOS STIGLIANO – VIA TOLEDO, 185
    dalle ore 13.00:
    Da De Nittis a Gemito – I napoletani a Parigi negli anni dell’Impressionismo
    – Ingresso a prezzo ridotto.
    ore 13.30: Concerto del ciclo È APERTO A TUTTI QUANTI”- MUSICA A PRANZO,
    in collaborazione con il Conservatorio di Musica Giuseppe Martucci di Salerno –
    Ingresso gratuito
    ore 15.30: Incontro: Pitture di Napoli nelle scritture degli artisti: Celentano, Toma, Morelli.
    Interventi Pasquale Sabbatino e Vincenzo Caputo (Univ. degli Studi di Napoli Federico II).
    Ingresso libero
    Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano via Toledo, 185 80132 Napoli
    Tel +39 081.7917215 Fax +39 081.7913431 – info@palazzozevallos.com
  • Ore 11,30
    “DISCONNETTITI PER ASCOLTARE IL CANTO DELLA SIRENA”
    LETTURE DI BRANI DA “La Collina Sacra” di Gennaro Rispoli e Antonio Piedimonte
    Chiostro di Santa maria delle Grazie, presso il Complesso dell’Ospedale degli Incurabili, via Maria Longo, 50)
    A cura di “Museo delle Arti Sanitarie”. Ingresso libero previa prenotazione.
    Tel. 081-440647 – info@ilfarodippocrate.it
  • dalle ore 13.00 alle 15,00
    LIBRERIA PISANTI – Corso Umberto I, 40
    DISCONNETTI
    Spegni il tuo cellulare, guarda tutte le novità, che potrai comprare con uno sconto del 15%, siediti, leggi qualcosa e mangia con noi le prelibatezze napoletane (calzoncini fritti, taralli ecc.) che prepareremo. Forse potrai incontrare qualche autore che ci verrà a trovare.
  • dalle ore 13.00
    Pausa pranzo al Sirena
    Lettura collettiva in riva al mare
    Bagno Sirena Via Posillipo, a cura dell’associazione culturale Tempo libero
    Partecipazione gratuita
    info e prenotazioni: info@associazi8onetempolibero.it
  • ore 15.30
    Festa di Primavera
    Concerto della Scalzabanda & Orchestra Multietnica di Arezzo
    per l’apertura del Festival MANN 2018
    a cura del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
    Non solo un’occasione per proporre ai turisti partenopei un raffinato e caldo viaggio di ricerca musicale, ma anche un vero e proprio cammino comune dalla Galleria Principe di Napoli al Museo Archeologico Nazionale. Il pubblico sarà invitato, dunque, a seguire un corteo, la ”scia” della musica, lasciando da parte i dispositivi elettronici ed assecondando le emozioni legate alle melodie sentimentali e ai ritmi più coinvolgenti. Una rassegna come ‘Festival MANN. Muse al Museo’, nata per aprire l’Archeologico a nuovi pubblici e soprattutto ai giovani, ha più che mai bisogno di comunicazione, oggi affidata in gran parte ai canali digitali. Ma, in ogni caso, questa esperienza di disconnessione, associata all’ascolto, al ballo, al divertimento, per una volta senza mediazioni tecnologiche, potrà essere il miglior viatico per avvicinarsi alla Cultura e all’Arte.
    ”FESTA DI PRIMAVERA! Concerto della Scalzabanda & Orchestra Multietnica di Arezzo-OMA” nasce da un percorso formativo, aperto alla partecipazione di musicisti italiani e stranieri e finalizzato alla conoscenza e all’approfondimento delle strutture di base delle musiche tradizionali delle aree del Mediterraneo per incrociarle con la tradizione italiana e europea e predisporre un repertorio basato sulla contaminazione. L’attività dell’Oma si è sviluppata dando vita a un progetto produttivo di tipo professionale, pur mantenendo la caratteristica del laboratorio permanente, soprattutto per quanto riguarda i musicisti stranieri. Propone un repertorio che spazia dalla tradizione araba a quella ebraica, dal Mediterraneo all’est Europa al Bangladesh, alla taranta pugliese, offrendo al pubblico una vera e propria festa di suoni e colori coordinata magistralmente da Enrico Fink, grande esperto di musica tradizionale ebraica e di word music in generale. La Scalzabanda è, invece, la banda musicale dei bambini e dei ragazzi del quartiere popolare di Montesanto; nata nel 2012 come frutto del progetto d’integrazione sociale attraverso la pratica collettiva, coinvolge attualmente 75 bimbi e ragazzi dai 5 ai 15 anni, provenienti da contesti socio-economici e culturali molto diversi: ad oggi, l’eterogeneità raggiunta rivela quanto il progetto stesso sia un’occasione straordinaria d’integrazione e crescita personale.
  • ore 15.30
    Passeggiata reale
    Il Palazzo reale, la basilica di San Francesco di Paola e la celebre Piazza del Plebiscito per secoli sono stati fulcro e centro di rappresentanza per Napoli, al punto da assurgere a simboli della città. Una passeggiata attraverso secoli di storia e di arte per conoscere i luoghi più significativi dei sovrani e delle dinastie che hanno governato Napoli.
    Appuntamento è alle 15.00 presso il bar Gambrinus, per poi proseguire nella visita guidata al Palazzo Reale, che avrà una durata di 1h e 30 circa.
    La visita è gratuita con il solo costo del biglietto di ingresso al sito.
    A cura di Associazione Culturale Sinergie Campane
    Info e prenotazione obbligatoria: tel.|sms|whatapp 333.3577746 – mail: sinergiecampane@gmail.com
  • dalle 16.00 alle 19.00
    La biblioteca raccontata da Insolitaguida in via Monteoliveto 13
    Pomeriggio di incontro rivolto a tutti, adulti e bambini, sul tema dei libri, per un ”doppio” scambio: lo scambio materiale di libri e lo scambio di racconti.
    A) Inaugurazione del progetto permanente di bookcrossing nella sede di Insolitaguida in piazza Monteoliveto 13: tutti i bambini sono invitati a portare uno dei propri libri per scambiarlo con quello di un altro partecipante, chi vorrà potrà lasciare qualche volume nello spazio adibito per l’occasione che resterà, anche dopo la manifestazione, un punto permanente per lo scambio dei libri.
    B) Le ‘insoliteguide’ diventano libri: ciascuna di loro racconterà la storia di un personaggio, di un luogo oppure di un cibo legato alla tradizione napoletana, coinvolgendo il pubblico con indovinelli e confrontando le storie raccontate con quelle conosciute dai partecipanti.
    A cura di Insolitaguida.
    Partecipazione gratuita per tutti.
    Info: info@insolitaguida.it – 081.19256964
  • dalle 16.30
    Instituto Cervantes di Napoli – Biblioteca Rafael Alberti – via Nazario Sauro, 23
    Leggere giova gravemente alla salute – COLLEGATI ALLA SALUTE
    La biblioteca Rafael Alberti dell’Instituto Cervantes di Napoli partecipa all’iniziativa e propone un pomeriggio di ”lettura e salute”. Il programma di disintossicazione prevede letture in spagnolo e in italiano con una selezione di romanzi, poesie e testi che evocano il rapporto con la natura, le arti, la musica. Il pubblico, ispirato da queste letture, potrà scrivere pensieri e parole ”alla vecchia maniera” utilizzando una macchina da scrivere antica. A conclusione del pomeriggio è prevista una sessione dedicata alla salute di tutta la famiglia e in particolare delle donne con consigli sull’alimentazione, il benessere psico-fisico personale e sociale.
    Programma:
    16.30 – 17.00: Lettura aperta al pubblico. Porta il tuo libro e condividi con noi la tua lettura in uno spazio detox
    17.00 – 17.30: c’era una volta…
    17.30 – 18.00: Consigli per la salute
    Offerta:
    La Biblioteca offrirà la propria tessera di prestito a un prezzo promozionale di 10 euro invece che 22 euro a tutti i partecipanti che consegneranno il proprio telefono cellulare per la durata dell’attività.
    Info: bibnap@cervantes.es
  • Ore 16.30
    FOCUSING – il-di-più-delle-parole
    Sala della Biblioteca Medica nella Real casa Santa dell’Annunziata – via Annunziata, 34
    Esperienze in gruppo, individuali e in coppia per: liberare uno spazio per nuove opportunità, scoprire quanto il corpo sa connettersi, più di quello che già sai e ricordi, scoprire la ricchezza dele tue parole…
    A cura dell’Associazione culturale SentitaMente, con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Campania.
    Partecipazione gratuita. Info e prenotazioni 338-1888108 – info@sentitamente.it
  • dalle 16.30 alle 18.30
    Spazio Comunale Piazza Forcella
    Focus sui ”Laboratori musicali Annalisa Durante”con operatori Unicef.
    Incontro con il rapper Lucariello che dialogherà con i bambini e i ragazzi che frequentano i laboratori musicali di Forcella organizzati dal Comune e dall’associazione Annalisa Durante.
  • Ore 17.00
    Flash mob di letture per bambini in Galleria Umberto I
    A cura dell’Associazione Kolibrì
    Info: kolibrinapoli@gmail.com
  • ore 17.00
    Spegni tutto e accendi i libri
    Laboratorio di s-composizione poetica per bambini dai 6 ai 10 anni presso la Cooperativa Sociale Xenia, via Pablo Picasso, 30
    Il laboratorio si rivolge ai bambini, in un’età in cui è già possibile sviluppare dipendenza dagli strumenti tecnologici. L’obiettivo è stimolare la creatività, la manualità e la socialità, sottolineando il piacere di incontrare gli altri, di creare e di fare con le proprie mani.
    L’Attività si sviluppa in due fasi:
    – 1) lettura animata di favole e filastrocche sui temi dell’amicizia e della natura
    – 2) elaborazione di poesie e costruzione di un personale libro
    Il laboratorio è offerto a titolo gratuito.
    A cura di Maria Strianese, scrittrice per bambini e esperta in promozione della lettura e gioco non-competitivo, arteterapeuta in formazione.
    Info: 3343691524 – gattielibri@gmail.comilgattoarmonico.myblog.itfacebook/ilgattoarmonico
  • ore 17.00
    Presentazione spettacolo alla libreria Raffaello di via Kerbaker
    Incontro del club dei lettori, aperto a tutti, ideato e condotto da Vincenza Alfano, con Paolo Restuccia, autore del romanzo ” Io sono Kurt ” e regista del noto programma satirico radiofonico ‘Il ruggito del coniglio’.
    Info: vincenzalfano@gmail.com – 338.7581691
  • ore 18.00
    Spettacolo di poesia e musica al Circolo Posillipo
    Nel salone del Circolo Posillipo in via Posillipo 5 spettacolo di poesia e di musica dal titolo “Dal viaggio al naufragio e…ritorno” con gli attori di teatro Peppe Celentano e Gabriella Cerino che leggeranno alcune poesie, da Omero a Dante, da Kavafis a Eduardo De Filippo. I musicisti dell’Associazione Mozart, maestri Luigi Di Miele (pianoforte) e Bernardo Tramontano (flauto) eseguiranno brani classici, da Brahms a Beethoven. Inoltre il cantautore Lino Blandizzi (chitarra e voce) eseguirà alla alcuni brani di musica leggera intonati al tema del viaggio. Durante lo spettacolo verranno proiettate alcune immagini tematiche del fotografo Renato Orsini. Coordinamento e regia dello spettacolo del giornalista e scrittore Piero Antonio Toma. Com’è noto, il viaggio, in tutte le sue svariate componenti, è il tema che più ha accompagnato l’evolversi dell’uomo e della società attraverso i secoli e ne è stato ampiamente ripagato dalla poesia e dalla musica.
    Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.
    Per informazioni: info@pieroantoniotoma.it
  • ore 18.00
    Visita alla mostra MAESTRE, di Silvana Leonardi
    Reading di poesia: “Omaggio alle MAESTRE”
    Associazione MA (Movimento Aperto) Via Duomo, 290/c, Napoli.
    intervengono i poeti :Eugenio Lucrezi, Marisa Papa Ruggiero ,Enza Silvestrini, Marco DeGemmis, Emmanuel Di Tommaso, Viola Amarelli, Carlo Bugli, Paola Nasti, Giovanna Marmo, Enzo Rega Antonio Perrone. Partecipazione gratuita – a cura dell’associazione culturale Tempo libero.
    info e prenotazioni: info@associazionetempolibero.it.
  • ore 18.00
    L.A.E.S. – Napoli Sotterranea
    Visita guidata alla Napoli Sotterranea con una “particolare esperienza onirica” ispirata alla disconnessione materiale e spirituale che avviene tramite un esperimento sensoriale nelle cavità sotterranee.
    Incontro all’esterno del bar Gambrinus in piazza Trieste e Trento, alle ore 18,00.
    Costo € 10,00.
    a cura dell’associazione L.A.E.S. – Napoli Sotterranea.
    Info: laes@lanapolisotterranea.it – tel. 081-400256, 333-9729875.
  • dalle ore 19,00 alle 21,00
    Progetto InSource.
    Curato ed ospitato dalla Associazione Arti Terapeutiche, via Salvator Rosa, 281.
    Condotto dalla dottoressa Lucia Mulino, è di un percorso di arte terapeutica di ricerca e scoperta rivolto ad un pubblico adulto a cui non sono richieste competenze di tipo artistico. L’obiettivo è il distacco da tutto ciò che ci lega virtualmente al mondo esterno. L’ incontro è gratuito ed è gradita la prenotazione.
    Tel. 320-8734550 – info.artiterapeutiche@gmail.com
  • ore 20.30
    Concerto gratuito al Teatro Mediterraneo
    per i 25 anni della Nuova Orchestra Scarlatti
    L’appuntamento previsto per il 21 marzo prossimo sul palco del Teatro Mediterraneo, a venticinque anni esatti dalla data del concerto inaugurale tenutosi allora nel vicino Auditorium della RAI di Napoli, vedrà accanto alla Nuova Orchestra Scarlatti (arricchita per l’occasione dalla presenza di alcuni fra i tanti musicisti che hanno collaborato con lei negli anni trascorsi) la più giovane delle sue nuove creature, l’Orchestra Scarlatti Junior (ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 20 anni di età): come a dire, il presente, radicato nella tradizione, e il futuro insieme. Uno spettacolo che si preannuncia suggestivo e appassionante, con un organico al gran completo di circa 160 elementi.
    In programma alcuni ‘pezzi forti’ del repertorio sinfonico, da Alessandro Scarlatti a Schubert, da Beethoven a Ravel. Gaetano Russo (direttore artistico della N.O.S.) dirigerà la Scarlatti Junior, mentre la Nuova Scarlatti sarà guidata da Daniele Giulio Moles, collaboratore storico della N.O.S.
    L’appuntamento è per il 21 marzo alle ore 20:30 al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli (Viale Kennedy, 54). L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.
    Info e prenotazioni: tel. 081.2535984 – info@nuovaorchestrascarlatti.it
  • ore 20.30
    MAURIZIO DE GIOVANNI INCONTRA PONTICELLI
    Lo scrittore Maurizio De Giovanni sarà presente mercoledì 21 marzo 2018, alle ore 20.30, al Centro di Documentazione di Ponticelli di via Purgatorio 9 per un incontro sulla sua opera letteraria con il territorio di Napoli est.
    La serata è organizzato da Arci Movie.
    Ingresso libero
    Info: info@arcimovie.it – 0815967493

PAN KIDS

Laboratori PAN KIDS al Pan | Palazzo delle Arti Napoli
promossi dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo

  • Associazione Atelier Remida Campania/Remida Napoli
    LABORATORIO DI RIUSO CREATIVO 15,30-17,00
    Si raccolgono e si propongono materiali di scarto aziendali, sperimentando i materiali in una dimensione polisensoriale, giungendo ad agire progettualità, manualità ed espressività come attività strettamente intrecciate. Valorizzare la materia di scarto significa avere cura, rispetto e ricerca delle sue potenzialità espressive. La poetica che REMIDA accredita ai materiali è un invito a cercare bellezza dove non si è abituati a trovarla.
    Tel. 3333295215 Fasce d’età 4/6 anni – 7/12 anni
  • Associazione Hatha yoga
    A PASSO DI YOGA 15,30-17,00
    Creare un’attitudine all’interiorizzazione e all’attenzione del proprio sé e quello dell’altro. Stimola lo sviluppo e la corretta struttura dello schema corporeo acquisendo una migliore consapevolezza di auto percezione. Un’esperienza capace di accompagnare i bambini nel processo della crescita psicofisica sviluppando maggiore concentrazione utilizzando tecniche valide per la gestione dello stress emotivo.
    Tel. 3294162589 Fascia d’età 6/10 anni.
  • Associazioni Arteteca at work&Le Cugine
    PASTE e PASTELLI 17,00-18,30
    Un ciclo di laboratori di cucina espressiva, dedicati al mondo del COLORE, declinato in termini artistici e culinari. L’obbiettivo è dare ai bambini l’idea che il colore si fa, in cucina come nella pittura antica.
    Tel. 3489120263/ 3487502756 Fascia d’età 4/12 anni.
  • Associazione Jolie Rouge
    TINKERING LAB 17,00 – 18,30
    Apprendimento dei nuovi linguaggi digitali, il pensiero creativo, la capacità di definire i processi complessi, il problem solving e le soft skills nei bambini. Insegniamo le competenze digitali in maniera creativa, intuitiva e stimolante reinterpretando i valori della pedagogia montessoriana, in chiave 2.0, e di quella del gioco alla luce delle nuove esigenze di apprendimento. Tel. 3477810076 Fascia d’età 4/6 anni e 7/12 anni.

” Io Dalì “

Un grande viaggio nella mente di uno dei più geniali artisti del XX secolo
Per la Giornata della Disconnessione ingresso speciale a € 5,00

NAPOLI. Dalla costruzione di un mito, all’immortalità. Per la prima volta in Italia una mostra che svela l’immaginario di Salvador Dalí, portando i visitatori nella Vita segreta del genio poliedrico. “Io Dalí” al PAN |Palazzo delle Arti Napoli dal 1 marzo al 10 giugno 2018, passerà in rassegna, attraverso dipinti, disegni, video, fotografie e riviste, il modo in cui il pittore è stato capace di creare il proprio personaggio rendendo opera d’arte ogni suo gesto; indagando e rivelando l’altra vita dell’artista catalano, quella meno conosciuta, fondamentale per comprendere la sua incredibile personalità.

La mostra è stata fortemente voluta dal Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo, nelle persone del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dell’Assessore Nino Daniele e nasce in collaborazione con la Fundació Gala-Salvador Dalí nella persona di Montse Aguer, Direttrice dei Musei Dalí. La direzione generale è di Alessandro Nicosia Presidente di C.O.R. Creare Organizzare Realizzare che l’ha realizzata e co-organizzata. Inoltre è supportata dal Ministero della Cultura spagnolo, con il patrocinio dell’Ambasciata di Spagna in Italia e l’Istituto Cervantes.

L’esposizione è curata da Laura Bartolomé e Lucia Moni per la Fundació Gala-Salvador Dalí e da Francesca Villanti direttore scientifico di C.O.R. Creare Organizzare Realizzare, con la consulenza scientifica di Montse Aguer e di Rosa Maria Maurell.

Ingresso ridotto per tutti: € 5,00
Orari: 9.30-19.30
Info: www.mostradalinapoli.itwww.comune.napoli.it – info@mostradalinapoli.it
Tel. 081.7958601

Ulteriori proposte possono essere inoltrate all’indirizzo mail: proposteculturali@comune.napoli.it
specificando nell’oggetto: ‘Proposta per Giornata della disconnessione’.

Autore: Fabrizio
Tags